PIU’ LABORATORI, PIU’ SAPERI

image1

In classe stiamo molto bene, ci aiutiamo e andiamo d’accordo, ci sentiamo un po’ come a casa, ma il 27 ottobre la nostra professoressa di italiano ci ha portato alla “Pinacoteca ‘900” dove in occasione del Buck Festival abbiamo partecipato ad un laboratorio intitolato “Una strada per Rita”. Il lavoro prendeva spunto da un libro per ragazzi di cui Viola Gesmundo, l’illustratrice, ci ha letto alcuni brani: la protagonista “Rita” a scuola aveva avuto da svolgere un compito “LA CITTA’ CHE VORREI”, così riflettendo e andando a spasso per la città si rende conto che tutte le strade sono dedicate solo a uomini importanti, nessuna donna! Si chiede allora, come sia possibile che nessuna donna abbia compiuto cose belle da ricordare, perciò decide di disegnare una città con ampi viali, piazze rotonde, strade alberate, palazzi di tutti i colori, tanti parchi con dei giochi, vie intitolate a molte donne di cui la nonna le ha parlato. Continua a leggere

Annunci