LA LEZIONE SI CAPOVOLGE

LA LEZIONE CAPOVOLTA 5DQuest’anno la classe 5a D dell’Istituto Comprensivo “Parisi -De Sanctis” ha aderito, in via sperimentale, al Progetto “Smart Future”, promosso dalla Samsung, che ha l’obiettivo di evidenziare i benefici della tecnologia nell’ambito educativo, partendo dal passaggio del sistema di formazione classico docente – alunno per arrivare a un modello di partecipazione e condivisione del sapere. Per realizzare il progetto dal titolo “TOUCH AND LEARN” è stata adottata la metodologia della Flippen classroom, insegnamento capovolto, ideata da Pier Cesare Rivoltella, professore ordinario di Didattica e Tecnologie dell’Istruzione e dell’apprendimento presso  l’Università Cattolica del S. Cuore di Milano, che ha scritto un libro “Fare didattica con gli EAS” (Episodi di apprendimento situati). La Samsung, per sperimentare questo tipo di metodologia e realizzare l’apprendimento con gli EAS, ha fornito alla classe 15 Tablet e una Lim.

La realizzazione dell’EAS, che ha avuto come titolo “La Mitologia greca”, è nata dalla curiosità dei bambini della classe 5a D in seguito alla scoperta che il centro storico della città di Foggia, anticamente chiamata  Equotudico, avesse la forma di una testa di cavallo dedicata a Demetra, dea del grano e dei raccolti.

Un Eas, per essere tale e per differenziarsi da una lezione tradizionale, deve partire da uno o più stimoli. Il primo stimolo che è stato proposto agli alunni della 5a D è stata un’uscita didattica presso il Museo Civico di Foggia per analizzare un’anfora greca sulla quale sono raffigurate scene di vita degli Dei dell’Olimpo. Successivamente si sono recati presso la libreria Mondadori per visionare ed ascoltare storie tratte dai libri sulla mitologia greca e al Polo museale di Ascoli Satriano.  Infine hanno visto un video sugli dei dell’Olimpo, commentato da Luciano de Crescenzo.

L’insegnante della classe, Nadia Scotellaro, ha preparato tutto il lavoro a casa scegliendo in internet dei siti adatti da sottoporre agli alunni per ricercare le informazioni più importanti sugli Dei dell’Olimpo. In un secondo momento ha diviso la classe in 5 gruppi di compito. Ogni gruppo, utilizzando i tablet, si è riunito sia in classe, sia a casa per svolgere il lavoro assegnato. Alla fine i bambini, in piena autonomia, hanno realizzato un Power Point dove hanno inserito tutte le informazioni sulla mitologia greca e lo hanno illustrato all’insegnante, capovolgendo, così, il metodo tradizionale dell’insegnamento!

Primaria – La classe 5a D

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...